E-LEARNING

  • FINERENONE: UNA NUOVA ERA PER LA PROTEZIONE DEL DANNO D’ORGANO NEL PAZIENTE DIABETICOIl diabete rappresenta il principale fattore di rischio delle malattie cardiovascolari e renali. Negli ultimi anni il diabetologo ha a disposizione farmaci che oltre al controllo glicemico assicurano una protezione cardiovascolare e renale e consentono di spostare gli obiettivi terapeutici sempre più da un obiettivo strettamente glucocentrico verso la protezione d’organo.


  • Scompenso cardiaco: approccio multidisciplinare a garanzia della sostenibilita’ del sistema saluteRAZIONALE SCIENTIFICO

    Lo scompenso cardiaco è una patologia cronica progressiva causata da tutta una serie di fattori e condizioni che rendono il muscolo cardiaco troppo debole o rigido per contrarsi. In Italia ne soffre circa 1 milione di persone e, con i suoi episodi acuti, è la prima causa di ricovero in ospedale (165.


  • WEBINAR Management delle malattie rare e necessità di un approccio multidisciplinare: FOCUS-ON SU AMILOIDOSI CARDIACA (TTR) E ACROMEGALIARAZIONALE SCIENTIFICO
    Continua l’impegno dei Farmacisti Ospedalieri di regione Lombardia nell’ambito delle malattie rare con un corso dedicato a due patologie: l’amiloidosi cardiaca (TTR) e l’Acromegalia. Tra le diverse forme di amiloidosi cardiaca, una delle più frequenti è quella correlata alla transtiretina (TTR), una proteina di trasporto a struttura tetramerica sintetizzata principalmente (99% circa) dal fegato e che a livello ematico trasporta la tiroxina (fT4) e la proteina legante il retinolo.


  • webinar 13 OTTOBRE 2022 Il valore della Real World Evidence nel trattamento del Mieloma MultiploFAD SINCRONA - WEBINAR GIOVEDì 13 OTTOBRE DALLE H 16:30 ALLE H 18:30

    DESTINATARI DELL’INIZIATIVA
    Medico chirurgo
    (Discipline: Ematologia, Oncologia, Medicina interna, Radiodiagnostica, Radioterapia, Ortopedia, Nefrologia, Medicina Generale)

    RAZIONALE
    La disponibilità di nuovi farmaci e nuove combinazioni nella terapia del mieloma sia alla diagnosi che alla recidiva ha permesso di espandere in maniera considerevole l’armamentario terapeutico nella cura del mieloma. A questo proposito, l’esperienza di real life, nella quale il clinico si cimenta con la gestione dei farmaci in pazienti spesso molto differenti da quelli arruolati nei trials clinici rappresenta la vera vetrina dove si misura l’efficacia e la tollerabilità del farmaco o delle combinazioni di farmaci.


  • COME CAMBIA LA FARMACIA RURALE Investire in competenze per un migliore servizio al cittadino - FAD ASINCRONA dal 12 settembre al 31 dicembre 2022Durata effettiva dell’attività formativa 4 ore

    Obiettivo Formativo (tecnico – professionale)
    Contenuti tecnico-professionali (conoscenze e competenze) specifici di ciascuna professione, di ciascuna specializzazione e di ciascuna attività ultraspecialistica, ivi incluse le malattie rare e la medicina di genere (18)

    Razionale e obiettivo dell’evento
    Le farmacie rurali svolgono un’importante funzione sociale, poiché spesso sono l’unico presidio sanitario esistente sul territorio; il farmacista rurale mette la propria professionalità a disposizione dei cittadini 24 ore al giorno, 365 giorni all’anno.
    Obiettivo della formazione è potenziare il servizio farmaceutico nelle aree rurali grazie ad una più attenta ed efficiente rilevazione delle necessità e/o problemi esposti dalla clientela e all’individuazione di soluzioni che siano efficienti e sostenibili per garantire ai cittadini residenti nelle aree interne un’assistenza farmaceutica sempre più efficiente e accessibile.