E-LEARNING

  • Patient profile e terapia di associazione nel paziente con diabete mellito di tipo 2 // FAD dal 15.11.2022 al 21.12.2022Le stime sulla prevalenza del diabete mellito tipo 2 (DMT2) nel mondo occidentale sono in continuo aumento: si parla di una prevalenza globale dell’8,3%, che corrisponde a 387 milioni di persone, con una stima di aumento a 552 milioni di persone per il 2030. Gli stadi iniziali del DMT2 spesso sono sotto diagnosticati, ma la malattia se non viene controllata determina l’insorgenza di complicanze micro e macro-vascolari, dislipidemia e ipertensione.


  • #LaComplicanzaDisattesa: CallToAction for the diabetes Clinical Unmet NeedDiagnosi, trattamento e nuove frontiere per una presa in carico più consapevole delle persone affette da neuropatia diabetica dolorosa

    La polineuropatia diabetica sensitivo-motoria rappresenta un grave problema di salute in quanto è responsabile di un aumento del rischio di mortalità e di una sostanziale morbilità, derivante da ulcerazione del piede, amputazioni e non da ultimo, qualità della vita compromessa.
    Il dolore neuropatico è poi, adattando la definizione proposta dall’Associazione Internazionale per lo studio del dolore (International Association for the Study of Pain, IASP) “il dolore che si presenta come conseguenza diretta di anomalie nel sistema somatosensoriale periferico nelle persone con diabete” ed è presente in molte delle forme cliniche che costituiscono la galassia della neuropatia diabetica.


  • FINERENONE: UNA NUOVA ERA PER LA PROTEZIONE DEL DANNO D’ORGANO NEL PAZIENTE DIABETICOIl diabete rappresenta il principale fattore di rischio delle malattie cardiovascolari e renali. Negli ultimi anni il diabetologo ha a disposizione farmaci che oltre al controllo glicemico assicurano una protezione cardiovascolare e renale e consentono di spostare gli obiettivi terapeutici sempre più da un obiettivo strettamente glucocentrico verso la protezione d’organo.


  • Scompenso cardiaco: approccio multidisciplinare a garanzia della sostenibilita’ del sistema saluteRAZIONALE SCIENTIFICO

    Lo scompenso cardiaco è una patologia cronica progressiva causata da tutta una serie di fattori e condizioni che rendono il muscolo cardiaco troppo debole o rigido per contrarsi. In Italia ne soffre circa 1 milione di persone e, con i suoi episodi acuti, è la prima causa di ricovero in ospedale (165.


  • WEBINAR Management delle malattie rare e necessità di un approccio multidisciplinare: FOCUS-ON SU AMILOIDOSI CARDIACA (TTR) E ACROMEGALIARAZIONALE SCIENTIFICO
    Continua l’impegno dei Farmacisti Ospedalieri di regione Lombardia nell’ambito delle malattie rare con un corso dedicato a due patologie: l’amiloidosi cardiaca (TTR) e l’Acromegalia. Tra le diverse forme di amiloidosi cardiaca, una delle più frequenti è quella correlata alla transtiretina (TTR), una proteina di trasporto a struttura tetramerica sintetizzata principalmente (99% circa) dal fegato e che a livello ematico trasporta la tiroxina (fT4) e la proteina legante il retinolo.