E-LEARNING

  • LA COMUNICAZIONE DELLA FARMACIA ATTRAVERSO I SOCIAL

    Nel contesto sanitario italiano, il ruolo della farmacia quale presidio sanitario territoriale, sarà sempre più di “casa della salute” per la promozione del benessere del cittadino.
    Tra le nuove competenze che il farmacista dovrà avere, sarà indispensabile la capacità di comprendere l’individuo nella sua globalità, e nel suo bisogno di informazioni sulla salute che passa inequivocabilmente anche attraverso il web ed i social.
    Il farmacista aggiornato deve avere competenze specifiche per utilizzare strumenti più avanzati interni a Facebook come i gruppi di discussione, lo strumento “eventi” e l’integrazione tra pagina e applicazioni. La conoscenza di questi strumenti operativi permetterà alla farmacia di valorizzare la comunicazione social rivolgendosi a pubblici selezionati sulla base di interessi reali rispetto agli argomenti proposti e di conseguenza consolidare il proprio ruolo di consulente sulle tematiche di salute.
    Costruire un dialogo nei social network con il proprio pubblico risulta di fondamentale importanza come completamento del confronto diretto che avviene al banco. Nei Social, infatti, la comunicazione risulta efficace solo laddove ci sia una interazione continua e costante nel tempo con un pubblico effettivamente interessato alle tematiche proposte.
    In questa ottica, è necessario predisporre la scelta dei contenuti sulla base della conoscenza dei criteri di funzionamento dei social e in risposta ai bisogni effettivi dei cittadini in materia di salute. Anche attraverso la comunicazione online, il farmacista può diventare punto di riferimento per il cittadino, rispetto alle molte informazioni che viaggiano, sempre più incontrollate, nel web. Aiutare il cittadino ad individuare le fake news, distinguere tra informazioni attendibili e notizie prive di adeguato supporto scientifico, contrastare il commercio illegale dei farmaci sono priorità comunicative che il farmacista può cogliere solo se in possesso delle adeguate competenze tecniche e comunicative per interfacciarsi con il proprio interlocutore anche attraverso la rete.
    Attraverso la moderna tecnologia della comunicazione, la farmacia può diventare non solo un presidio territoriale di salute, ma uno strumento di divulgazione e di promozione del benessere per un servizio completo e di qualità al cittadino ed al suo bisogno crescente di buona informazione e salute.

    La comunicazione tra farmacista e cittadino dispone di nuovi canali che, sempre più, vengono utilizzati da persone di ogni fascia di età. Risulta quindi di estrema importanza che il farmacista abbia le competenze comunicative per trasmettere un messaggio professionale e gestire la comunicazione social con coerenza e progettualità. Al contrario di altre realtà, per le farmacie, la tecnologia non deve rappresentare un’opportunità commerciale in più, bensì un mezzo per ottimizzare il contatto con il proprio pubblico e offrire al cittadino strumenti di conoscenza in ambito salute e prevenzione. Per comunicare in modo adeguato, tuttavia, sono necessarie competenze specifiche inerenti al linguaggio da utilizzare sui social media e la conoscenza delle piattaforme di comunicazione più utilizzate.


    ISCRIVITI