CORSI ECM

IL NUOVO E L'ALTERNATIVO NELLA GESTIONE DEL RISCHIO CARDIOVASCOLARE e DELL'ICTUS CARDIOMETABOLICO:
FOCUS SU IPERCOLESTEROLEMIA, IPERTENSIONE ARTERIOSA E DIABETE MELLITO

ID ECM (codice identificativo): 198514 ed. 1
Tipologia: RES
Sede: MILANO presso CENTRO SVIZZERO
Periodo di svolgimento: 21 SET 2017/21 SET 2017
Nr. Crediti: 6
Nr. Ore: 6
Nr. Posti: 30
Professioni: Medico Chirurgo

RAZIONALE
Le malattie cardiovascolari rappresentano la principale causa di morte ed invalidità nei paesi ad elevato tenore di vita. In Italia più del 40% della mortalità totale è riconducibile a cause cardiovascolari. La continua evoluzione delle conoscenze metaboliche e cardiologiche in ambito fisiopatologico rende fondamentale il costante aggiornamento di tutti coloro, MMG, internisti, antiipertensivologi, cardiologi, diabetologi, nefrologi, lipidologi ecc., che quotidianamente si trovano a gestire la complessità di pazienti sempre più spesso pluripatologici. Le terapie disponibili sono sempre più specifiche e complesse mirando alla maggiore personalizzazione possibile per ogni paziente.
Il convegno si propone di migliorare le conoscenze su aspetti di farmacologia clinica che distinguono e differenziano diverse categorie di farmaci, la loro efficacia e la loro sicurezza ed infine valutare opportunità e rischi di nuove terapie. Si affronterà specificatamente il tema del trattamento dell’ipertensione arteriosa tornato in primo piano a seguito dei preoccupanti dati sull’aderenza alla terapia, le ultime novità in tema di trattamento del diabete mellito Tipo 2, dell’ipercolesterolemia, con l’avvento della terapia con anticorpi monoclonali, e le ultime indicazioni per l’utilizzo dei nutraceutici, nonché di nuovi farmaci per la prevenzione dell'ictus cerebri. Scopo del convegno quello di fornire alla Medicina Generale un quadro di insieme del controllo dei fattori di rischio, uno strumento pratico per conoscere e affrontare globalmente la gestione della prevenzione CV nei soggetti ad alto rischio e, contemporaneamente, per porre le basi di una collaborazione più razionale ed efficace con gli specialisti.
OBIETTIVO GENERALE DELL’EVENTO
Scopo del convegno quello di fornire alla Medicina Generale un quadro di insieme del controllo dei fattori di rischio, uno strumento pratico per conoscere e affrontare globalmente la gestione della prevenzione CV nei soggetti ad alto rischio e, contemporaneamente, per porre le basi di una collaborazione più razionale ed efficace con gli specialisti.


ISCRIVITI


 Scarica il programma in pdf