E-LEARNING

  • NUOVE PROSPETTIVE PER I PAZIENTI DIABETICI - FAD asincrona dal 22 novembre 2021 al 31 ottobre 2022Il percorso prevede la formazione del Medico di Medicina Generale atta a promuovere la rete territoriale e la connessione medico di base – specialista.
    Il paziente viene posto al centro di un sistema di gestione integrata della patologia, migliorandone il controllo e la aderenza terapeutica con innumerevoli vantaggi riguardo la qualità della vita, l’ospedalizzazione e lo sviluppo delle patologie concomitanti.


  • 4 PASSI IN DERMATOLOGIA E DINTORNIFAD ASINCRONA
    ON LINE DAL 01 SETTEMBRE 2021 AL 29 DICEMBRE 2021

    RAZIONALE
    Nel corso degli ultimi anni, numerose sono state le nuove acquisizioni in ambito sia clinico che sperimentale in dermatologia, migliorando le nostre conoscenze dell’eziopatogenesi, aspetti clinici, terapeutici e prognostici di molte patologie. Questo rende quindi necessario un continuo aggiornamento da parte del dermatologo per permettere il corretto inquadramento diagnostico e favorire una scelta terapeutica mirata nelle diverse patologie.


  • IL DIABETE NELL’ANZIANONelle proiezioni epidemiologiche italiane dei prossimi 30 anni la prevalenza delle persone over 70 potrebbe superare il 30% della popolazione totale.
    L’aumento dell’aspettativa di vita sta determinando la presenza di una nuova categoria di pazienti caratterizzati dalla coesistenza di patologie croniche, nel contesto di un progressivo decadimento cognitivo e fisico che spesso configurano uno stato di estrema complessità e fragilità.


  • WEBINAR 20 ottobre 2021 h 17-19 La riorganizzazione ospedaliera in epoca Covid e il ruolo sempre più centrale dell’ MMG nella gestione del paziente cardiologicoFAD SINCRONA mercoledì 20 OTTOBRE 2021 DALLE H 17:00 ALLE H 19:00

    RAZIONALE
    La fibrillazione atriale è la più comune forma di aritmia cardiaca; le sue ripercussioni cliniche sono numerose (quali ictus, etc.) e con conseguenze spesso invalidanti e per questo motivo risulta importante per il Medico di Medicina Generale – e in conformità con la nota 97 di AIFA - impostare una terapia adeguata considerando innanzitutto il rischio trombo-embolico ed emorragico individuale e anche le caratteristiche di ciascun paziente (presenza di terapie farmacologiche e patologie concomitanti, compliance al trattamento etc.


  • GLP-1 RAs e SGLT2: un futuro di associazioneIl diabete mellito di tipo 2 (DMT2) è una patologia ad eziopatogenesi multifattoriale; si caratterizza per l’elevata morbidità e mortalità cardiovascolare nonché per l’insorgenza precoce, nel decorso clinico della patologia, di alterazioni funzionali e strutturali di organi chiave per l’omeostasi cardiovascolare. In particolare si evidenziano per precocità d’insorgenza le alterazioni vascolari del microcircolo, specie coronarico, e la compromissione della funzione renale.