E-LEARNING

  • L'EVOLUZIONE DELLA TERAPIA DEL DMT2: DOPPIO AGONISTA GIP/GLP1. POTENZIALITÀ TERAPEUTICHE DEGLI AGONISTI RECETTORIALI MULTIPLI // ONLINE DAL 09.01.23 AL 10.07.23

    L'EVOLUZIONE DELLA TERAPIA DEL DMT2: DOPPIO AGONISTA GIP/GLP1. POTENZIALITÀ TERAPEUTICHE DEGLI AGONISTI RECETTORIALI MULTIPLI // ONLINE DAL 09.01.23 AL 10.07.23AMD da sempre ha come obiettivo la formazione ed informazione tempestiva dei suoi associati al fine di garantire il migliore aggiornamento culturale del personale sanitario operante nei centri di diabetologia ed offrire alle persone con diabete le terapie più appropriate per ottenere i migliori outcomes clinici e di qualità di vita.
    L’offerta terapeutica per la persona con diabete tipo 2 negli ultimi anni si è arricchita di numerose opportunità di trattamento, mettendo a disposizione dei clinici una vasta gamma di opzioni fra le quali non è sempre semplice orientarsi e che ha spinto numerose società scientifiche internazionali e nazionali, tra cui la nostra, a produrre nuove linee guida e raccomandazioni per aiutare il diabetologo a scegliere la terapia migliore per ciascun paziente.
    Questa situazione può diventare ancora più complessa per l’affacciarsi di una nuova classe terapeutica gli agonisti recettoriali multipli degli ormoni incretinici, che sempre più si sta mettendo in luce con numerose pubblicazioni sulle più prestigiose riviste internazionali e presentazioni nei maggiori congressi scientifici internazionali.
    Proprio questo crescente interesse verso questa nuova classe di farmaci sta facendo emergere numerose domande da parte dei diabetologi nostri affiliati con volontà di approfondire la conoscenza di queste nuove opzioni e poter essere tempestivamente aggiornati viste anche le recenti limitazioni agli spostamenti e partecipazioni ai congressi nazionali ed internazionali.
    Questa classe infatti sfrutta meccanismi fisiopatologici più complessi rispetto alle classi di farmaci diabetologici attualmente disponibili ed in particolare rimette al centro l’importanza dell’ormone GIP a lungo trascurato nella diabetologia in quanto associato ad effetti non sempre chiari e sprovvisto di una efficace opzione di utilizzo terapeutico fino ad ora.
    Poter comprendere i meccanismi di azione di una nuova classe così complessa, gli aspetti di efficacia ma soprattutto quelli di sicurezza hanno sempre rappresentato in diabetologia un elemento cardine per una piena accettazione della terapia ed il corretto utilizzo nella pratica clinica.
    Come Società Scientifica, pertanto, avendo a cuore la formazione del medico diabetologo ed il miglioramento della cura delle persone con diabete, abbiamo raccolto questa esigenza dei nostri associati e riteniamo dunque necessario offrire un percorso formativo che possa aiutare il diabetologo ad approfondire in maniera tempestiva la conoscenza delle nuove opportunità terapeutiche affinché, una volta disponibili, rappresentino per il medico una nuova opzione di trattamento concreta.

    LE ISCRIZIONI ALLA FAD APRIRANNO IL 09.01.2022 A QUESTO LINK: https://fenix-srl.it/ecm-fad/potenzialita_2023/