E-LEARNING

  • webinar 24 febbraio 2022 Aggiornamento sulla terapia del linfoma di Hodgkin e linfomi T cutanei

    webinar 24 febbraio 2022 Aggiornamento sulla terapia del linfoma di Hodgkin e linfomi T cutaneiFAD SINCRONA GIOVEDì 24 FEBBRAIO 2022 DALLE H 16:30 ALLE H 18:45

    RAZIONALE
    I linfomi maligni rappresentano il quinto tipo di tumore per frequenza nel mondo occidentale, con un’incidenza pari a 19-20 casi per 100.000 abitanti. La loro incidenza è influenzata da fattori geografici, razziali, temporali ed è superiore nei paesi industrializzati, nei soggetti di sesso maschile e di razza bianca.
    Sulla base della classificazione proposta dalla World Earth Organization (WHO) ad oggi esistono più di 60 tipi di linfoma maligno, ognuno con proprie caratteristiche patologiche e cliniche. I linfomi ritenuti a maggiore incidenza sono i linfomi a grandi cellule B, i linfomi follicolari e i linfomi di Hodgkin. In Italia si stima che ogni anno vengano diagnosticati circa 16.000 nuovi casi di linfoma con un incremento pari al 1,3%.
    La ricerca ha fatto grandi passi avanti per la cura dei linfomi che rappresentano indubbiamente uno degli esempi di neoplasia in cui la moderna onco-ematologia ha ottenuto i migliori risultati terapeutici soprattutto in confronto ad altre neoplasie solide. Infatti nei LNH con l’attuale associazione di immunoterapia e chemioterapia è possibile ottenere delle risposte complete che variano tra l’60-80% dei casi, in considerazione dell’età del paziente e del tipo istologico. Per il LH l’associazione di chemioterapia e radioterapia rappresenta ancora il trattamento standard con una possibilità di guarigione in quasi il 90% dei casi. L’immunoterapia rappresenta maggiormente la terapia del paziente con LH ricaduto o refrattario al trattamento standard.
    L’obiettivo di questi incontri è finalizzato a fornire le principali evidenze, utili ad un corretto inquadramento diagnostico e terapeutico di alcuni istotipi di linfoma a maggiore incidenza.


    OBIETTIVO GENERALE DELL’EVENTO fornire le principali evidenze, utili ad un corretto inquadramento diagnostico e terapeutico di alcuni istotipi di linfoma a maggiore incidenza.

    CREDITI ECM: n. 3

    DESTINATARI DELL’INIZIATIVA: Farmacista ospedaliero e Medico chirurgo
    (Discipline: Ematologia, Oncologia, Medicina interna, Radiodiagnostica, Radioterapia, Ortopedia, Nefrologia, Medicina Generale)

    PER ULTERIORI DETTAGLI E INFORMAZIONI CLICCARE QUI: https://fenix-srl.it/ecm-fad/hodgkin