CORSI ECM

“DISEASE MODIFICATION” NEL PAZIENTE CON PSORIASI: PRESUPPOSTI IMMUNOLOGICI, POTENZIALE PREVENZIONE DELLE COMORBILITÀ E IMPATTO SULLA QUALITÀ DELLA VITA - FSC 8 APRILE 2022- 24 MAGGIO 2022

ID ECM (codice identificativo): 331-345009 ed. 1
Tipologia: FORMAZIONE SUL CAMPO - GRUPPI DI MIGLIORAMENTO
Sede: VERONA presso Ospedale Borgo Trento -Padiglione Geriatria -5 piano lato via Mameli Piazzale A. Stefani, n.1 - Verona
Periodo di svolgimento: 08/04/2022 - 24/05/2022
Nr. Crediti: 7,8
Nr. Ore: 6
Nr. Posti: 4
Professioni: MEDICO CHIRURGO

LA STRUTTURA DELLA FORMAZIONE
Questo gruppo di miglioramento sarà accreditato come formazione sul campo e si articolerà in due incontri nei quali i clinici si confronteranno discutendo come il concetto di disease modification può essere applicato alla psoriasi. Verranno presentati tre aspetti: razionale immunopatogenico, impatto sulle comorbilità e sulla qualità della vita. I clinici lavoreranno offline nel periodo compreso tra i due incontri, analizzando la letteratura più recente riguardante i tre aspetti di interesse. Nel secondo incontro, i risultati della ricerca bibliografica verranno condivisi e discussi, per identificare le novità e i maggiori punti di interesse da utilizzare nella pratica clinica. L’incontro sarà seguito da un medical writer che si occuperà di stilare il rapporto conclusivo che verrà approvato dal Responsabile Scientifico.

RAZIONALE SCIENTIFICO
La psoriasi è una patologia infiammatoria cronica della pelle con una incidenza stimata in Italia tra 2,30-3,21 casi per 1000 individui ogni anno [1].
La sua patogenesi coinvolge meccanismi immunologici a carico dei linfociti T, in particolare Th1 e Th17. La psoriasi è spesso associata a delle comorbilità sia di tipo infiammatorio che metabolico, che relative alla salute mentale, e può impattare significativamente la qualità della vita dei pazienti affetti [2, 3].
L’introduzione della terapia biologica ha rivoluzionato il trattamento della psoriasi moderata-grave. I farmaci biologici, intervenendo su molecole che agiscono su pathway biologici differenti, producono un effetto sistemico, con benefici che si riflettono non solo sul mantenimento a lungo termine della remissione dalla malattia, ma che possono anche influenzare il decorso della malattia stessa, la sua storia naturale, esprimendo un effetto potenziale di “disease modification”. I dati provenienti da studi di ricerca di base, da studi clinici e la cosiddetta “real-world evidence” dimostrano come il trattamento prolungato con i farmaci biologici risulti sicuro ed efficace [4, 5], permettendo di modificare favorevolmente il decorso della malattia.
La comprensione di come la “disease modification” intervenga ed influenzi aspetti quali comorbidità, qualità della vita nei pazienti con psoriasi è importante per guidare le scelte della quotidiana pratica clinica, nell’ottica di una migliore presa in carico del paziente. In alcuni casi, infatti, i trattamenti biologici sono introdotti tardivamente nell’evoluzione della malattia.
Il progetto si propone quindi di raccogliere le più recenti evidenze presenti nella letteratura riguardanti la “disease modification” nella psoriasi rispetto alla prevenzione dello sviluppo e alla gestione delle comorbilità, all’impatto sulla qualità della vita.
La raccolta delle evidenze avverrà attraverso la costituzione di un gruppo di miglioramento costituito da tre esperti della patologia e un metodologo che faciliti la raccolta e l’organizzazione delle informazioni. L’obiettivo finale del gruppo di miglioramento è quello di innalzare la professionalità dell’intero gruppo di lavoro, migliorando le competenze dei professionisti e la qualità e sicurezza dell’assistenza, affinché quanto emerso possa essere immediatamente messo a frutto nell’esercizio professionale o nel contesto organizzativo.

OBIETTIVI
Il progetto si propone di raccogliere le più recenti evidenze presenti nella letteratura riguardanti la “disease modification” nella psoriasi rispetto alla prevenzione dello sviluppo e alla gestione delle comorbilità, all’impatto sulla qualità della vita.



 Scarica il programma in pdf