CORSI ECM

I NUOVI ORIZZONTI DELLE MALATTIE MIELOPROLIFERATIVE

ID ECM (codice identificativo): 335301 ed. 1
Tipologia: RES
Sede: LEGNANO (MI) presso WELCOME HOTEL - Via Grigna, 14 – 20025 Legnano (MI)
Periodo di svolgimento: 16/12/2021 - 16/12/2021
Nr. Crediti: 4
Nr. Ore: 4
Nr. Posti: 50
Professioni: MEDICO CHIRURGO

RAZIONALE
Le neoplasie mieloproliferative sono un gruppo di patologie clonali della cellula staminale emopoietica che produce granulociti, globuli rossi e piastrine. L’incidenza di queste malattie in Italia varia a seconda del sottotipo. Si va da 5 casi su 100.000 persone all’anno nella policitemia vera a 1 caso su 100.000 persone all’anno nella mielofibrosi primitiva. Queste patologie con l’invecchiamento della popolazione sono destinate ad essere sempre più frequenti. Negli ultimi anni, lo studio dei meccanismi molecolari alla base di queste patologie ha consentito lo sviluppo di sistemi diagnostici innovativi e di nuovi farmaci a bersaglio molecolare, ponendo basi concrete per lo sviluppo di programmi di medicina personalizzata.
Questi farmaci innovativi oramai non interessano soltanto la leucemia mieloide cronica, la cui prognosi è cambiata totalmente con l’avvento dei inibitori delle tirosin kinasi, ma anche altre condizioni appartenenti alla stessa famiglia quali la policitemia vera e la mielofibrosi. In particolare, a seguito dell’identificazione di mutazioni driver, tra cui quella del gene JAK2, e con lo sviluppo di inibitori contro questa molecola sono stati approvati prima il primo farmaco specifico, ruxolitinib, seguito da una serie di altre molecole, tra cui fedratinib, recentemente approvato dalla FDA (Food and Drug Administration) per il trattamento di alcune categorie di pazienti con mielofibrosi.

 Scarica il programma in pdf