CORSI ECM - ISCRIZIONI APERTE

LA VERA GESTIONE INTEGRATA DEL DIABETE DI TIPO 2

ID ECM (codice identificativo): 270615 ed. 1
Tipologia: RES
Sede: Fanzolo di Vedelago (TV) presso Hotel Antica Postumia
Periodo di svolgimento: 23 OTTOBRE 2019/23 OTTOBRE 2019
Nr. Crediti: 7
Nr. Ore: 7
Nr. Posti: 30
Professioni: MEDICO CHIRURGO

Il diabete mellito è una sorta di modello paradigmatico delle malattie croniche che oggi rappresentano una sfida per i Servizi sanitari dei Paesi occidentali. Da un lato, infatti, a causa del progressivo aumento di fattori di rischio come l’obesità e dell’invecchiamento della popolazione, l’incidenza di queste malattie sta aumentando in modo epidemico, dall’altro le tecnologie biomediche trasformano malattie, un tempo letali, in malattie a lunga sopravvivenza che necessitano tuttavia di regolari controlli. Questo condurrà, e sta già conducendo, a un sempre maggiore assorbimento di risorse che metterà a rischio l’esistenza stessa del nostro servizio sanitario, come oggi lo conosciamo, ove quest’ultimo non si dimostri pronto a fronteggiare la trasformazione del quadro epidemiologico che, cominciata alcune decadi fa, sta ormai assumendo i connotati di un vero evento epocale. D’altra parte, già oggi, in risposta a tali cambiamenti, i modelli assistenziali tendono a modificarsi. C’è bisogno di passare da un’offerta passiva e non coordinata di servizi ad un sistema integrato e proattivo in cui ogni soggetto coinvolto possa svolgere il proprio ruolo in rapporto a quello degli altri e dove le informazioni fluiscano agevolmente e sistematicamente tra i diversi attori.
Oltre ai Piani nazionali, la Regione Veneto ha recentemente attivato un progetto sperimentale, finanziato da AIFA, che vede i due principali attori del processo di cura, specialista e MMG, agire in tandem. Con il medico di medicina generale che propone al diabetologo i pazienti ritenuti candidabili alla redazione del Piano terapeutico per la somministrazione di farmaci “innovativi” attualmente non prescrivibili dalla medicina generale e lo specialista che condivide e sottoscrive l'appropriatezza della scelta terapeutica. Il tutto attraverso una piattaforma informatizzata condivisa da MMG e diabetologi che velocizza i tempi di accesso alle terapie più efficaci.
Accanto a tali aspetti, andrebbe considerato l’impatto che l’ampliamento della prescrivibilità dei Dpp4-i alla medicina generale genererebbe a livello organizzativo.
In particolare è emerso che far entrare i Dpp4-i nell’armamentario prescrittivo del MMG porterebbe vantaggi tanto per i pazienti quanto per l’organizzazione nel suo complesso, “alleggerendo” così i Centri diabetologici che potrebbero concentrarsi maggiormente sui pazienti a maggiore complessità.

 Scarica il programma in pdf 

 

RICHIEDI L'ISCRIZIONE AL CORSO
Acconsento al trattamento dei dati - art. 13 dlg. 196/03 e art. 13 GDPR 679/16
1) CONFERIMENTO DATI / CONSENSO
I dati conferiti attraverso l'invio della scheda, sono destinati ad essere utilizzati e trattati per i fini del servizio in oggetto.
Il conferimento dei dati personali è facoltativo. Il conferimento e il relativo consenso sono condizioni essenziali per l'accettazione del servizio. In caso di rifiuto del consenso il servizio non sarà erogato.
2) CONSERVAZIONE PROTEZIONE DATI
I dati sono conservati (attraverso mezzi digitali) in una banca dati di proprietà di Fenix S.r.l. e dei relativi Responsabili del trattamento. Tali banche dati sono organizzate e gestite secondo quanto previsto dalle vigenti normative.
3) TRATTAMENTO DATI
I dati sono trattati da dipendenti e/o professionisti e/o incaricati e/o collegati a e da Fenix S.r.l. , ad eseguire le attività di gestione o a svolgere operazioni tecniche occorrenti per la miglior organizzazione informatica degli archivi.
4) COMUNICAZIONI
I dati potranno essere comunicati da Fenix S.r.l. esclusivamente a soggetti suoi clienti che le abbiano conferito un incarico di ricerca e selezione ed a società proprie collegate o controllate.
5) DIRITTI DELL'INTERESSATO
L'art. 7 del Dlgs. n.196/2003 conferisce all'interessato l'esercizio di specifici diritti, quali ad esempio:

- il diritto di ottenere dal titolare del trattamento dei dati la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano e la messa a disposizione dei medesimi in forma intelligibile;
- il diritto di conoscere l'origine dei dati, la logica e le finalità su cui si basa il loro trattamento;
- il diritto di ottenere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione della legge, come pure l'aggiornamento, la rettificazione o, qualora l'interessato vi abbia interesse, l'integrazione dei dati medesimi;
- il diritto di opporsi in tutto o in parte, per motivi legittimi, al trattamento dei propri dati personali ancorchè pertinenti allo scopo della raccolta;
- il diritto di opporsi in tutto o in parte al trattamento previsto ai fini di informazione commerciale o di invio di materiale pubblicitario.

Per ciascuna richiesta di cui all'art. 7 del Dlgs n. 196/2003, può essere chiesto all'interessato, ove non risulti confermata l'esistenza di dati che lo riguardano, un contributo spese, non superiore ai costi effettivamente sopportati, secondo le modalità ed entro i limiti stabiliti dal Dlgs n.196/2003, art.10, comma 7, 8 e 9.
I diritti riferiti ai dati personali concernenti persone decedute, possono essere esercitati da chiunque vi abbia interesse. Nell'esercizio dei diritti di cui all'art. 7, l'interessato può conferire, per iscritto, delega o procura a persone fisiche oppure ad associazioni.

Le richieste ex art. 7 Dlgs n.196/2003 potranno essere inoltrate all'indirizzo info at fenix-srl.it , oppure Tel/Fax 0382 1752851
REGOLE ECM
Si ricorda che per l'assegnazione dei crediti ECM è condizione indispensabile che ogni discente:
  • compili il questionario sulla qualità percepita che verrà consegnato in sede congressuale
  • partecipi al 90% delle sessioni accreditate
  • provveda a firmare i registri di presenza in entrata e in uscita
  • riconsegni il materiale ECM debitamente compilato e firmato
  • ove presente, risponda correttamente almeno al 75% delle domande del questionario d'apprendimento (post-test)
Accettazione regole ECM
Altro: specificare la specialità di appartenenza
Intestazione fattura