CORSI ECM - ISCRIZIONI APERTE

GLP-1 AGONISTI: DALL’EVIDENCE BASED MEDICINE ALLE EVIDENZE CLINICHE REAL WORLD

ID ECM (codice identificativo): 248701 ed. 1
Tipologia: RES
Sede: Sesto al Reghena (PN) presso Hotel In Sylvis - Via Friuli 2 - 33079 Sesto al Reghena (PN)
Periodo di svolgimento: 21 FEB 2019/21 FEB 2019
Nr. Crediti: 4
Nr. Ore: 4
Nr. Posti: 30
Professioni: MEDICO CHIRURGO

Numerosi studi in letteratura hanno dimostrato una relazione diretta tra livelli di emoglobina glicata e rischio di complicanze micro e macrovascolari nei pazienti con DM2 ed è per questo motivo che la maggior parte delle linee guida raccomandano un obiettivo di emoglobina glicata (HbA1c) al di sotto del 7% per la maggior parte dei pz, con lo scopo di ridurre l’incidenza delle complicanze micro-vascolari del diabete. Tra l’altro un intervento precoce del diabete con raggiungimento di un buon controllo glicemico si è dimostrato efficace anche nella riduzione a lungo termine della malattia macrovascolare.
Oggi lo scenario terapeutico per il trattamento del diabete tipo 2 si è arricchito di nuove classi di farmaci, ma ciò nonostante meno della metà dei pazienti con DM2 raggiunge i livelli di HbA1c consigliati dalle linee guida.
Questo è dovuto a diverse ragioni , ben note , fra cui la scarsa aderenza terapeutica, la progressione caratteristica della malattia ed infine l’inerzia terapeutica da parte dei diabetologi ,ovvero, il mancato cambiamento di terapia quando questa non risulta in grado di raggiungere gli obiettivi prefissati. Quindi al diabetologo spetta il difficile compito di un’azione tempestiva per il raggiungimento del buon controllo glicemico ed una scelta appropriata dei farmaci ipoglicemizzanti, tenendo sempre ben presenti gli effetti favorevoli ed avversi di una scelta terapeutica versus un’altra.
L’ultima edizione 2018 degli standard di cura delle società scientifiche AMD e SID suggerisce un intervento terapeutico precoce, al momento della diagnosi, con la metformina in associazione a modifica dello stile di vita e l’eventuale progressiva aggiunta di altre terapie, fino al raggiungimento e al mantenimento dei livelli raccomandati di controllo glicemico. In particolare, viene raccomandato di intensificare il trattamento già dopo 3 mesi nei pazienti che non abbiano raggiunto gli obiettivi con la monoterapia farmacologica e la modifica dello stile di vita.
Gli agonisti recettoriali del GLP- rappresentano una delle più innovative classi di farmaci per il trattamento del diabete tipo 2. L’utilizzo di questa nuova classe di farmaci, soprattutto in condizioni di secondary failure della terapia con metformina, offre oggi promettenti opportunità di risultati di salute, alla costante ricerca di un equilibrio fra efficacia e sicurezza e fra appropriatezza e sostenibilità delle cure.


OBIETTIVO GENERALE DELL’EVENTO
Questo corso si pone come obiettivo l’incremento delle conoscenze e delle competenze professionali del diabetologo nella gestione personalizzata del DMT2, mediante l’analisi dei trail clinici randomizzati e degli studi di real world nonché attraverso il confronto fra i partecipanti.

 Scarica il programma in pdf 

 

RICHIEDI L'ISCRIZIONE AL CORSO
Acconsento al trattamento dei dati - art. 13 dlg. 196/03 e art. 13 GDPR 679/16
1) CONFERIMENTO DATI / CONSENSO
I dati conferiti attraverso l'invio della scheda, sono destinati ad essere utilizzati e trattati per i fini del servizio in oggetto.
Il conferimento dei dati personali è facoltativo. Il conferimento e il relativo consenso sono condizioni essenziali per l'accettazione del servizio. In caso di rifiuto del consenso il servizio non sarà erogato.
2) CONSERVAZIONE PROTEZIONE DATI
I dati sono conservati (attraverso mezzi digitali) in una banca dati di proprietà di Fenix S.r.l. e dei relativi Responsabili del trattamento. Tali banche dati sono organizzate e gestite secondo quanto previsto dalle vigenti normative.
3) TRATTAMENTO DATI
I dati sono trattati da dipendenti e/o professionisti e/o incaricati e/o collegati a e da Fenix S.r.l. , ad eseguire le attività di gestione o a svolgere operazioni tecniche occorrenti per la miglior organizzazione informatica degli archivi.
4) COMUNICAZIONI
I dati potranno essere comunicati da Fenix S.r.l. esclusivamente a soggetti suoi clienti che le abbiano conferito un incarico di ricerca e selezione ed a società proprie collegate o controllate.
5) DIRITTI DELL'INTERESSATO
L'art. 7 del Dlgs. n.196/2003 conferisce all'interessato l'esercizio di specifici diritti, quali ad esempio:

- il diritto di ottenere dal titolare del trattamento dei dati la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano e la messa a disposizione dei medesimi in forma intelligibile;
- il diritto di conoscere l'origine dei dati, la logica e le finalità su cui si basa il loro trattamento;
- il diritto di ottenere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione della legge, come pure l'aggiornamento, la rettificazione o, qualora l'interessato vi abbia interesse, l'integrazione dei dati medesimi;
- il diritto di opporsi in tutto o in parte, per motivi legittimi, al trattamento dei propri dati personali ancorchè pertinenti allo scopo della raccolta;
- il diritto di opporsi in tutto o in parte al trattamento previsto ai fini di informazione commerciale o di invio di materiale pubblicitario.

Per ciascuna richiesta di cui all'art. 7 del Dlgs n. 196/2003, può essere chiesto all'interessato, ove non risulti confermata l'esistenza di dati che lo riguardano, un contributo spese, non superiore ai costi effettivamente sopportati, secondo le modalità ed entro i limiti stabiliti dal Dlgs n.196/2003, art.10, comma 7, 8 e 9.
I diritti riferiti ai dati personali concernenti persone decedute, possono essere esercitati da chiunque vi abbia interesse. Nell'esercizio dei diritti di cui all'art. 7, l'interessato può conferire, per iscritto, delega o procura a persone fisiche oppure ad associazioni.

Le richieste ex art. 7 Dlgs n.196/2003 potranno essere inoltrate all'indirizzo info at fenix-srl.it , oppure Tel/Fax 0382 1752851
REGOLE ECM
Si ricorda che per l'assegnazione dei crediti ECM è condizione indispensabile che ogni discente:
  • compili il questionario sulla qualità percepita che verrà consegnato in sede congressuale
  • partecipi al 90% delle sessioni accreditate
  • provveda a firmare i registri di presenza in entrata e in uscita
  • riconsegni il materiale ECM debitamente compilato e firmato
  • ove presente, risponda correttamente almeno al 75% delle domande del questionario d'apprendimento (post-test)
Accettazione regole ECM
Altro: specificare la specialità di appartenenza
Intestazione fattura